Una fiat Panda per Penna San Giovanni

Sabato 17 novembre sarà una giornata speciale per Penna San Giovanni, borgo dell’Unione Montana dei Monti Azzurri. Il corpo di polizia locale dell’Umma, in particolare quello operante nell’antica cittadina situata sul crinale tra la valle del Tennacola e del Salino, riceverà in donazione dall’Istituto Diplomatico Internazionale una Fiat Panda accessoriata da destinare al servizio della comunità. La cerimonia di consegna delle chiavi si terrà alle 12 nella sede del comune in piazza Del Municipio alla presenza del sindaco Stefano Burocchi, del comandante della polizia locale Paolo Pettinari, del presidente dell’Unione Montana Giampiero Feliciotti, nonché di alcune rappresentanze istituzionali dei comuni consorziati e di una delegazione Idi guidata dal presidente Paolo Giordani. Un gesto importante di sostegno al territorio che l’Istituto Diplomatico, grazie alla preziosa intermediazione del comandante generale della Sass Italia (Servizi Ausiliari Sicurezza Stradale) Ezio Croce, sceglie di compiere a beneficio di un’area duramente colpita dal sisma del 2016, in piena sintonia con gli scopi sociali, umanitari e assistenziali che contraddistinguono l’ente internazionale. «La mutua collaborazione è tra i valori alla base del nostro operato – dice l’avvocato Giordani, presidente Idi – era importante che si concretizzasse a favore di una terra straordinaria e duramente provata come quella maceratese. Per non scordare è necessario agire, dare un segno tangibile di presenza e compartecipazione, solo così possiamo sostenere la ricostruzione e la ripartenza». La vettura, del valore di circa 10 mila euro, entrerà in funzione sulle strade di Penna San Giovanni già dal giorno dell’evento inaugurale, non prima della benedizione da parte di don Francesco Cannella sacerdote della Parrocchia di San Giovanni Battista, e di un momento conviviale partecipato da tutta la cittadinanza.

Articolo pubblicato su: Cronache Macerateri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su